Tag

, ,


Voglio dire la mia sul caso Rubi. Dopo anni di diffamanti insulti a delle ragazze denominate gratuitamente “puttane” o “prostitute”, quasi privandole di una loro umanità, da parte di giornalisti e antiberlusconiani, motivati perlopiù da una guerra contro Berlusconi e da un puro odio nei suoi confronti. Finti moralisti che giudicano senza scrupoli ragazze solo perché giovani e belle, ma che non allungano la mano per salvarle o portarle sulla giusta via, piuttosto le infamano tanto da rovinare loro la reputazione e il futuro. Finti moralisti che preferiscono alzare il finestrino dal vetro scuro quando passano per la rossa via Emilia e non cercano, con articoli, finanziamenti (ricordo che sono stati stanziati 20 milioni di euro statali per intercettare le telefonate tra Berlusconi e le altre ragazze) di mettere in salvo quelle ragazze minorenni (sapete, anche loro lo sono) che si svendono ogni notte e schiavizzate come animali. Forse non ne parlano perché con loro non si va in televisione?! Vi prego… Il mio femminismo si ribella a questo.

Annunci